mercoledì 15 febbraio 2012

Un appartamento a Madrid Punk & Hippie

Adoro viaggiare, non lo faccio da un po' e mi manca moltissimo... una delle ultime mete è stata Madrid, che ho sentito immediatamente casa mia, mi ci trasferirei immediatamente se potessi... Ho dei ricordi bellissimi della settimana trascorsa a consumare le suole per camminare dalla mattina a notte fonda per le bellissime calles...

Oggi avevo un disperato bisogno di colore, di fantasia e non troppo ordine minimale, per cui quando ho visto questo reportage mi è sembrato perfetto per il mio mood di oggi... pezzi di design di Arne Jacobsen (lampada AJ Royal nel living e sedie Ant in cucina) e RAR degli Eames collezioni di farfalle in piccole teche, matrioske in vetrinetta, chandeliers nel bagno, tappeti vintage, baldacchino di velo drappeggiato sul letto matrimoniale, opere di Andy Warhol (Campbell Soup), quadri appoggiati a terra, una bandiera inglese rivisitata, qui e la cuscini con immagini e scritte punk... poteva essere un mix decisamente kitsch, invece il tutto si fonde in modo quasi armonioso...


 
 
 
 
 
 
 
 
Credit

Buonissima giornata,
Ciao, a presto,
Marta


11 commenti:

  1. Risposte
    1. Vero? l'ho pensato subito anch'io.... baciottone

      Elimina
  2. bene, sono riusciti a fare a meno delle "attualissime" pareti colorate....bella.
    Stefano

    RispondiElimina
  3. Ooooh, colori sparsi, farfalle, collezioni esposte, un pò di classico e di recupero... riescono a farmi distrarre dal bianco delle pareti! Bella!

    RispondiElimina
  4. questa casa mette proprio allegria...anche se forse è un po eccessiva! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tanto bianco e tanto giallo, uno dei miei abbinamenti preferiti! Quest'estate anch'io sono stata a Madrid e ha conquistato anche me!

      Elimina
    2. MArtina, quante cose in comune... bacione!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...