venerdì 16 marzo 2012

Love at the First Sight: Hella Jongerius

Hella Jongerius è la designer più importante che (forse) non avete mai sentito nominare, in realtà è sicuramente una delle più influenti designer attiva oggi.
Hella Jongerius, olandese di De Meern, ha studiato Industrial Design presso la Design Academy di Eindhoven laureandosi nel 1993. Nello stesso anno ha avviato il proprio studio di design, il Jongeriuslab. Ha collaborato con molte manifatture prestigiose come Vitra, Royal Tichelaar Makkum, Maharam, Nymphenburg e Camper e le sue opere sono esposte nelle collezioni di molti musei prestigiosi e Phaidon ha pubblicato una monografia a lei dedicata: "Hella Jongerius: Misfit". 

La narrazione è il tratto distintivo del suo lavoro. Le sue creazioni, originali e personali, sono facili da comprendere e con una storia da raccontare. E parlano di memoria, nostalgia, manualità, natura, con una particolare attenzione ai gesti quotidiani. Questa è un'attitudine coltivata durante l’esperienza nel gruppo Droog Design, movimento concettuale nato in seno all’Accademia di Design di Eindhoven, e proseguita a Rotterdam alla direzione dello studio JongeriusLab.

Hella ha realizzato collezioni di oggetti domestici in cui convergono produzione industriale e tradizione artigianale, con la filosofia del pezzo unico, sia che si tratti dei vasi per Ikea, delle lampade per Galerie Kreo, degli arredi per Vitra, manifestando uno spiccato interesse per l’intuitività dei processi creativi, dove sono spesso i materiali e la semplicità d’uso a suggerire la forma, anche con eventuali imperfezioni, che aiutano a trasmettere un'identità.
La sua è una ricerca basata sul dialogo tra contrasti: antico/contemporaneo, pezzo unico/industriale, high/low tech con un obiettivo: offrire agli oggetti un’anima e una ragione di esistere.

Office Pets 2007 per Vitra e Non-Temporary per Royal Tichelaar Makkum.


Porcupine Desk 2007 per Vitra e Frog Table 2009 per Natura Design Magistra.

Animal Bowls 2004 e Four Seasons 2007 per Nymphenburg Sketches.


Poltrona Bob 2010 per Kettal.


Vaso Jonsberg 2007 per IKEA PS.


RE- Lounge Chair per Vitra.


 Groove Bottles 2000 per Long Neck.


 Polder Sofa 2005 per Vitra.


ciao, a presto,
Marta

6 commenti:

  1. ciao Marta, non conoscevo questa designer olandese, vengo qui sul tuo blog e imparo tante cose interessanti....ciao elena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elena! Mi fa piacere poter condividere il meraviglioso e ampissimo mondo del design!! Grazie per la tua visita, bacio

      Elimina
  2. Ciao Marta!
    Non conoscevo lei ma il vaso IKEA si! Che differenze tra i vari prodotti... una designer eclettica. Bellissimo il tavolo con la rana, d'effetto e anche il divano.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Laura, il vaso Ikea e le porcellane sono le mie preferite, ciao tesoro!

      Elimina
  3. Adoro le animal bowls!! e il vaso ikea è sempre meraviglioso...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo assolutamente! un abbraccione ♥

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...